come leggere le metriche aziendali del sito web redcomet

Il termine “metriche” indica tutti quei dati che sono raccolti nella navigazione del sito web. Saper leggere le metriche aziendali del proprio sito web permette di comprenderne lo stato di salute. Un sito web, per quanto bello possa essere, se non frequentato dagli utenti è virtualmente inutile. Le metriche aziendali più importanti del sito web sono i volumi di traffico, il tempo di lettura della pagina e quali pagine sono quelle tra le più lette.

Perché è importante saper leggere le metriche

Come anticipato saper leggere le metriche permette di avere sotto controllo i risultati del proprio sito. Poter discutere alla pari con un professionista di marketing sui risultati del proprio sito mette da parte potenziali incomprensioni. Comprendendo le metriche è inoltre possibile correggere la direzione in cui sta andando il proprio business, magari ampliando i contenuti del sito. Oppure eliminare le parti vecchie che non portano risultati, un po’ come prendersi cura di un vaso di fiori.

Il miglior modo per leggere le metriche è Google Analytics, sebbene vada prima creato l’account e poi collegato al sito. Di seguito parleremo di come creare un account Google Analytics, ovviamente gratuito per tutti, e come leggere le metriche chiave per il proprio business aziendale. Tutto ciò rientra nella Data Analysis.

Google Analytics: creare l’account e collegarlo al sito

Per una lettura completa delle metriche potremmo affidarci a programmi e plugin Google. Questo perché la lettura di dati completi da una visione, per l’appunto, completa dello stato del sito; meglio affidarsi al largamente diffuso e ufficiale Google Analytics. Creare un’account Google Analytics ufficiale richiede pochi passaggi e può essere collegato al proprio account Google già esistente.

Creando l’account Google Analytics vi saranno richiesti alcuni dati, tra i quali ovviamente l’indirizzo web del vostro sito (es. https://www.miosito.it). Per avere la più completa lettura possibile delle metriche del sito, cliccate su “mostra opzioni avanzate” nella sezione “configurazione proprietà”. Assicuratevi che sia presente la doppia spuntata l’opzione “crea una proprietà Universal Analytics” e, poco sotto, “Crea una proprietà Google Analytics 4 e Universal Analytics” come da immagine. Questo permette di avere entrambe le proprietà di Google Analytics.

 

Proseguite completando i campi richiesti da Google Analytics. Una volta fatto assicuratevi che in alto a sinistra visualizziate la giusta proprietà, come per esempio: Account Analytics “nome dominio”, proprietà e app “nome dominio più codice sotto che inizia per UA”, viste “tutti i dati del sito web”. Se appare in questo modo allora state visualizzando Google Analytics Universal, il più completo e attualmente semplice per la lettura delle metriche.

La dashboard di Google Analytics è composta da: in alto a destra il periodo di tempo in cui vengono mostrate le metriche a schermo, mentre la colonna a sinistra invece è caratterizzata dalle opzioni di visualizzazione; queste sono le informazioni chiave per sapere leggere le metriche del sito.

Metriche chiave e dove trovarle

Prestiamo attenzione alla colonna sinistra della dashboard di Google Analytics (Universal). Leggiamo all’interno di essa vari campi, come: pubblico, acquisizione, comportamento e conversioni, con i relativi sotto menu al momento poco importanti.

Per un sito web differente da un e-commerce le metriche chiave sono le visualizzazioni degli utenti, il tempo sulla pagina, da dove arrivano gli utenti e le migliori pagine del sito. Nel caso di un e-commerce, di qualunque tipo, a queste metriche aziendali chiave si unisce anche la conversione, cioè le vendite. Nel dettaglio:

Metriche chiave per siti web in Analytics:

  • Visualizzazioni di pagina, durata sessione media = Pubblico > Panoramica
  • Da dove proviene il traffico utenti (Diretto, organico, social, referral) = Acquisizione > Panoramica
  • Migliori pagine del sito web nel periodo di tempo evidenziato = Comportamento > Contenuti del Sito > Tutte le Pagine

Metriche chiave dell’e-commerce, oltre a quelle sopracitate, in Analytics:

  • Stima valore pagina, stima vendite e conversioni nel periodo di tempo evidenziato = Conversioni > E-Commerce > Panoramica

Collegare Google Analytics al sito web

Sappiamo come leggere le metriche chiave e dove trovarle. Tuttavia perché la dashboard di Google Analytics si popoli di dati e metriche, bisogna collegarla al sito web. Prendendo come esempio un sito web realizzato con WordPress, accedete innanzitutto al sito in modo da visualizzare la bacheca.

Nella colonna a sinistra cercate plugin e aggiungi nuovo plugin: digitate nella barra di ricerca Google Site Kit. Scaricate e attivate il plugin in modo che possa collegare il sito a Google Analytics. Una volta fatto ciò posate il puntatore del mouse sul nome di Site Kit nella colonna a destra della bacheca. Cliccate su Impostazioni e “collega servizi”, “Google Analytics”. Seguite i passaggi indicati dal plugin, il quale vi chiederà di copia/incollare il codice Analytics (es. UA-111111111-1).

Come leggere le metriche aziendali

Impostato con successo Google Analytics non rimane che attendere che la propria dashboard si popoli di metriche e dati. Come principio di Data Analysis è importante conoscere cosa andremmo a leggere. Per quanto riguarda le metriche aziendali di un sito web, un’elevata “visualizzazione di pagina” e “durata sessione media” sul minuto è un ottimo segnale di sito performante.

Se il sito è inoltre ottimizzato in ottica SEO, allora avrete anche un elevato numero di visite “organiche” nella sezione Acquisizione > Panoramica. Un ottimo indice che vi permetterà di valutare il buon operato del vostro SEO Specialist di fiducia. Tale metriche indica inoltre che gli utenti che arrivano al sito stanno imparando a conoscere il vostro brand: i clic infatti provengono dai motori di ricerca come Google.

Infine, ma non meno importante, per un e-commerce è importante tenere d’occhio il valore complessivo delle pagine e le conversioni di vendita. Come leggere e interpretare questi dati dipende dal settore economico e dal prodotto/servizio venduto. La vendita di prodotti elettronici come i decoder TV è di facile comprensione, in quanto le metriche sono legati all’effettivo acquisto del decoder all’interno dello shop e-commerce.

Scopri i nostri servizi di Data Analysis per siti ed e-commerce

Categorie

La tua opinione è importante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.